AIS Sardegna

Associazione Italiana Sommelier

Sardegna

 
Vino: femminile, plurale

Vino: femminile, plurale (ed. Giunti), questo il titolo del volume in questione, perché, come chiarisce l’autrice nell’introduzione, “se il vino è maschile singolare, il mondo del vino è femminile plurale”.


Borgogna. Côte d’Or – il territorio, i vignaioli, i vini

La Borgogna rievoca nella mente degli appassionati del mondo del vino un concetto di cui tutti parlano, ma che pochi sono realmente in grado di spiegare: il terroir.

Certo esistono anche belle realtà fuori dai rinomati Domaine e altri vitigni, spesso poco conosciuti; è proprio tra le piccole produzioni e le rarità che si orienta Possibilia Editore, pubblicando l’edizione italiana del libro di Francois Morel dal titolo “Borgogna. Côte d’Or – Il territorio, i vignaioli, i vini”.


La vita effervescente di Madame Clicquot

Quando si parla di Champagne, è bene ricordare che le donne hanno fattivamente contribuito alla costruzione dell’attuale immagine di questo vino universalmente apprezzato.

La storia di Barbe Ponsardin, la Veuve Clicquot, ci viene narrata nel libro “La vita effervescente di Madame Clicquot”, scritto da Fabienne Moreau e stampato in lingua italiana dall’editore Skira.


Atlante dei vini passiti italiani

È un volume di grandi dimensioni, con una veste editoriale molto curata ed elegante, che tratta l’argomento vini passiti in maniera completa ed esaustiva.


Vini da Scoprire

Incontro spesso degli amici che mi pongono delle domande sul vino e su quell’universo complesso che ruota intorno a esso. Molti sono curiosi e desiderosi di conoscere; i più, però, sono scettici e ipercritici.

Cosa ci sarà mai da scoprire in una bevanda la cui storia è lunga quasi come quella dell’umanità?


Epistenologia - Il vino e la creatività del tatto

Nicola Perullo, l’autore del libro, è docente universitario di Estetica.

Oltre a questo, è appassionato di vini con un curriculum tradizionale nella sommellerie e una lunga esperienza di degustazioni.


I giorni del vino – 365 assaggi raccontati e meditati

Un vino diverso per ogni giorno dell’anno: è il sogno di ogni sommelier!

Non è un sogno e neppure un’utopia, ma il suggerimento di degustazione che ci propone Paolo Massobrio col suo libro “I giorni del vino – 365 assaggi raccontati e meditati” edito da Einaudi.


Delirium Tremens - Appunti di una wine killer

Non è un libro tecnico sulla vinificazione o sulla degustazione del vino, ma un racconto a tutto tondo sul mondo del vino, visto attraverso la lente di una acuta osservatrice. Cristiana Lauro non fa mistero della sua passione per il vino e spesso si intrufola in un locale, magari opportunamente scelto, per godersi in santa pace qualche bicchiere, anzi a suo dire qualche bottiglia.


ETNA - I vini del vulcano

I fumi dell’attività effusiva dell’ultima eruzione dell’Etna non si sono ancora completamente dissipati quando mi accingo a raccontare un libro che parla proprio di viticultura e produzione di vino sulle pendici del maestoso vulcano siciliano.


Questa è la mia terra – Franco Biondi Santi, Montalcino e il Brunello

Questo volume, rilegato, elegante e di grandi dimensioni, è corredato da bellissime fotografie e segue una trama semplice ma efficace: narra la storia della famiglia Biondi Santi e parallelamente quella della nascita e della produzione del Brunello nelle vigne della loro celeberrima tenuta: “Il Greppo”.


Corsi

Corso di 3° livello a Sassari

Venerdì 6 ottobre 2017 prenderà il via il Corso di Qualificazione Professionale per Sommelier - 3° livello tenuto dalla Delegazione AIS di Sassari, rivolto a operatori del settore e aperto anche agli amatori.

Il Corso sarà dedicato all’approfondimento delle conoscenze sulla tecnica di degustazione del cibo e del vino nonché all’apprendimento della metodologia dell’abbinamento in riferimento ai vari tipi di alimenti.

Informazioni


Corso di 3° livello a Cagliari

Mercoledì 11 Ottobre è in programma a Cagliari il corso di Terzo livello.

Il 3° Livello affronta la tecnica della degustazione del cibo e, soprattutto, dell’abbinamento cibo-vino, attraverso l’utilizzo di una scheda grafica e di prove pratiche di assaggio di cibi con vini di diverse tipologie. Al termine dell’intero percorso formativo è previsto un esame di abilitazione, superando il quale si consegue il titolo di Sommelier AIS.

Informazioni


Corso di 2° livello a Cagliari

Lunedì 2 ottobre è in programma a Cagliari il corso di Secondo livello.

Il 2° Livello esplora il modo del vino e porta alla conoscenza della produzione italiana e straniera, con particolare attenzione al legame indissolubile con il territorio. Il 2° Livello perfeziona anche la tecnica della degustazione del vino, determinante per poterne apprezzare ogni sfumatura sensoriale e, in particolare, per esprimere un giudizio sulla sua qualità.

Informazioni


Corso di 1° livello a Carbonia

Venerdì 6 Ottobre partirà a Carbonia il corso di primo livello, che approfondisce gli argomenti di viticoltura, enologia, tecnica della degustazione e del servizio, che rappresentano le basi della professionalità del Sommelier, a partire dalla corretta temperatura di servizio dei vini fino all’organizzazione e alla gestione della cantina.

Informazioni


AIS e-ducational

Il nuovo strumento di apprendimento, di educazione e formazione per il Sommelier.

Informazioni


Corsi per Sommelier

Vorresti frequentare un corso per Sommelier in Sardegna? Compila il modulo di pre-iscrizione!

Informazioni


Social

Segui le nostre delegazioni sui social network.

 
 
 
 
 
 

Letto per voi

Vino: femminile, plurale

di Sommelier Giorgio Demuru - Delegazione Sassari

Vino: femminile, plurale

Vino: femminile, plurale (ed. Giunti), questo il titolo del volume in questione, perché, come chiarisce l’autrice nell’introduzione, “se il vino è maschile singolare, il mondo del vino è femminile plurale”.

Leggi

Borgogna. Côte d’Or – il territorio, i vignaioli, i vini

di Sommelier Antonio Massaiu - Delegazione Nuoro

Borgogna. Côte d’Or – il territorio, i vignaioli, i vini

La Borgogna rievoca nella mente degli appassionati del mondo del vino un concetto di cui tutti parlano, ma che pochi sono realmente in grado di spiegare: il terroir.

Certo esistono anche belle realtà fuori dai rinomati Domaine e altri vitigni, spesso poco conosciuti; è proprio tra le piccole produzioni e le rarità che si orienta Possibilia Editore, pubblicando l’edizione italiana del libro di Francois Morel dal titolo “Borgogna. Côte d’Or – Il territorio, i vignaioli, i vini”.

Leggi

Il bicchiere mezzo pieno

Zirone 2016 - Cantina Fara

di Sommelier Giorgio Demuru - Delegazione Sassari

Zirone 2016 - Cantina Fara

La parentesi estiva consente di dedicare una parte del proprio tempo alla scoperta delle piccole realtà vinicole isolane.

In questo caso è stato sufficiente percorrere pochi chilometri in direzione Sennori per visitare la Cantina Fara.

Il girò ha sempre avuto il suo piccolo spazio anche nel vigneto romangino, col nome dialettale di zirone, e la cantina Fara lo ha sempre vinificato per destinarlo al mercato dello sfuso. Ma con la vendemmia 2016 Giorgio Fara si è deciso a compiere il grande passo, imbottigliando questo vero e proprio “unicum” nella produzione isolana.

Leggi

Rossese di Dolceacqua DOC - Brae 2015

di Sommelier Gianluca Rossetti - Delegazione Cagliari

Rossese di Dolceacqua DOC - Brae 2015

San Biagio della Cima, Imperia. Incastonato su un pianoro a quasi 500 metri di quota in faccia alle Alpi Marittime, il cru Brae svetta a occidente, il confine tra Italia e Francia in piena vista, le radici tenute assieme dalla tramontana.

Dal bacino della Val Nervia il vigneto traguarda il lembo più occidentale della Liguria, ormai prossimo all’Occitania, nutrendosi del freddo di Pietravecchia, Cima Marta, Grai.

L’annata 2015, pur calda, pare aver preservato l’anima settentrionale, gelida, rocciosa di questa vigna altissima, definita icasticamente “lo Yeti del Rossese’’ (Armando Castagno).

Leggi

Vis-à-vin

Incontro con Samuel Cogliati

di Sommelier Giorgio Demuru - Delegazione Sassari

Incontro con Samuel Cogliati

Le aspettative su “Miniature d’Oltralpe” - l’attesissimo incontro con Samuel Cogliati - sono state pienamente soddisfatte, come testimonia il dettagliato resoconto dei colleghi Massaiu e Rossetti pubblicato su questo sito.

In questa sede ci interessa dare qualche informazione in più sul relatore, Samuel Cogliati appunto, scambiando due chiacchiere direttamente con lui.

Leggi

Incontro con Teo Musso

di Sommelier Antonio Furesi - Delegazione Sassari

Incontro con Teo Musso

Incontro Teo Musso in una recentissima presentazione del mondo Baladin a Sassari. Rimango subito attratto dal suo racconto delle origini, del rapporto quasi viscerale con la sua terra e delle molteplici esperienze che hanno segnato la sua crescita professionale e quella della sua creazione: il birrificio Baladin.

Leggi