AIS Sardegna

Associazione Italiana Sommelier

Sardegna

 
Delirium Tremens - Appunti di una wine killer

La psiche a volte gioca brutti scherzi!

Immaginate di stare nella vostra stanza a riposare; improvvisamente vi ritrovate circondati da ragni e altri insetti e vedete che questi avanzano progressivamente invadendo il letto su cui siete distesi. Non potete scappare e allora cercate di ritrarre le gambe nel vano tentativo di evitare che vi camminino addosso; poi li sentite sul vostro corpo che vi punzecchiano la cute e gradualmente risalgono, mentre agitate le mani con fare angosciato cercando di scacciarli e levarveli di dosso.

Vi corrono lungo la schiena, fin sulla testa; vi invadono la faccia. La paura vi raggela e vi blocca; non siete più in grado di reagire. Quando percepite che stanno per penetrare nel naso e nella bocca iniziate a tremare di terrore in maniera incontrollata e spasmodica. Poi gridate, gridate fino a perdere i sensi. Un incubo!

Questo è uno dei sintomi del delirium tremens, tecnicamente credo che si chiami microzoopsia, una forma di allucinazione visiva che si osserva nelle persone in preda alla sindrome da astinenza acuta alcolica.

Questo incipit da film dell’orrore non vuole essere il mio personale manifesto contro l’alcolismo, ma piuttosto un’appassionata esortazione al consumo consapevole delle bevande alcoliche, che ho voluto adottare per catturare l’attenzione dei lettori di questa rubrica. Infatti Delirium Tremens è anche il titolo di un libro sul mondo del vino scritto dalla wine-blogger Cristiana Lauro per le Edizioni Estemporanee.

Non è un libro tecnico sulla vinificazione o sulla degustazione del vino, ma un racconto a tutto tondo sul mondo del vino, visto attraverso la lente di una acuta osservatrice. Cristiana Lauro non fa mistero della sua passione per il vino e spesso si intrufola in un locale, magari opportunamente scelto, per godersi in santa pace qualche bicchiere, anzi a suo dire qualche bottiglia. Proprio mentre se ne sta lì con l’oggetto della sua passione ha la possibilità di osservare gli altri clienti e ricamare su di essi diverse tipologie di personaggi.

Per di più, essendo lei una donna di bell’aspetto, non può non attirare l’attenzione degli avventori più disinibiti che, incuriositi da una signora che beve da sola, le si accostano nel tentativo di attaccare bottone; qui le osservazioni della nostra autrice non sono più fantasticherie, ma razionali e oggettive constatazioni!

Ne vengono fuori diversi ritratti e insolite categorie di cui si svelano i pochi pregi e i molti difetti, le incredibili “balle” e le avventure pseudo-grottesche, le immonde fantasie e i reconditi problemi esistenziali, le inibizioni caratteriali e le sfrontate proposte. A tutti i soggetti è abbinato un vino, spesso scelto con lo scopo di bilanciarne gli evidenti squilibri psicosomatici e fornire loro un improbabile rimedio; in altri casi, il vino scelto è quello che enfatizza proprio questi tratti caricaturali di alcuni tipici individui che ruotato intorno al mondo del vino.

Con un linguaggio semiserio, a volte un po’ sboccato, irridente e dissacratore Cristiana Lauro si lancia su vari argomenti, anche spigolosi, dell’universo vino, affrontando con decisione, sicuramente basata su solide competenze, aspetti molto peculiari: i vezzi dei degustatori, la mancanza di eleganza e tatto di molti esperti (o presunti tali), gli scivoloni stilistici di chi si occupa del servizio, le idiosincrasie di chi, sulla scia delle nuove mode (per es. vini naturali), ghettizza ideologicamente la maggior parte dei vini e i loro produttori; infine gli immancabili luoghi comuni e cliché che spesso generano situazioni tragicomiche e racconti veramente esilaranti.

Simpaticissimi gli aneddoti che pongono in relazione il vino e il sesso: senza cadere in inutili volgarità, la Lauro ci propone alcune situazioni o alcune caricature in cui chiunque, con un serio e onesto esame autocritico, può in parte ritrovarsi. L’importante è non arrabbiarsi, ma terminare sportivamente la lettura e, con sana autoironia, riderci sopra.

Buona lettura!

Corsi

AIS e-ducational

Il nuovo strumento di apprendimento, di educazione e formazione per il Sommelier.

Informazioni


Corsi per Sommelier

Vorresti frequentare un corso per Sommelier in Sardegna? Compila il modulo di pre-iscrizione!

Informazioni


Social

Segui le nostre delegazioni sui social network.